Go to Top

L’ostetrica al centro della riabilitazione perineale.

Michela Miletta, ostetrica della ASL 4 di Torino, nell’articolo recentemente pubblicato su “Lucina – La Rivista dell’Ostetrica/o (4/2015)”, illustra come la gestione ottimale dei disordini del basso tratto ano-uro-genitale femminile richieda un approccio multidisciplinare di diversi specialisti.
La figura dell’ostetrica, per la sua trasversalità di conoscenze e competente, incluso l’approccio ostetrico-riabilitativo alle principali disfunzioni pelvi-perineali, assume un ruolo chiave nell’integrazione delle diverse professionalità al servizio di un percorso sinergico e completo pe la tutela e il recupero della salute femminile.
Scarica l’articolo: Miletta, M. (2015), Integrazione mutidisciplinare dell figura ostetrica in una Rete di Patologia del Tratto Ano-Uro-Genitale femminile: autonomia e nuove prospettive, in Lucina – La Rivista dell’Ostetrica/o, 4, pp.16.17.

,